Rovine di Gede


Escursione di mezza giornata



Gede, è situata nella foresta Arabuko Sokoke, ha una storia avvolta dal mistero: è stata abbandonata senza un apparente motivo e per questo viene considerata da tutti la “città fantasma”. Le rovine di questa città si collocano nel mezzo di una foresta di baobab, sequoie e alberi di chinino (in Africa col chinino ci curano 40 malattie, tra cui la malaria). Le rovine della città si trovano a 7 km dalla città di Watamu ed è il sito archeologico più importante della costa. La parola "Gede" deriva dal dialetto Oromo e significa "prezioso". 




Dichiarato monumento nazionale nel 1927 e parco nazionale nel 1948, questo luogo è immerso in una vegetazione di baobab. Le rovine riguardano l'antica città di mercanti di Gedi, risalenti tra il trediciesimo e il diciassettesimo secolo. Si rilevano in particolare le tre moschee e la casa del sultano. Gli oggetti rinvenuti nelle case sono custoditi nel museo inaugurato nel 2000 e visitabile alla fine del tour. Le rovine sono divenuti la dimora di una numerosissima popolazione di scimmie con cui è possibile socializzare. Da tenere bene a mente le scimmiette adorano le banane, specialmente se sono portate appositamente per loro!



Cosa comprende:

  • Trasporto andata e ritorno dal vostro resort
  • Biglietto d'ingresso al sito storico di Gede